Il Project Management Coaching è un approccio innovativo al Project Management, capace di aiutare il destinatario dell’intervento nella valorizzazione delle capacità acquisite e nella presa di coscienza dei propri punti di debolezza, accompagnandolo in un percorso di auto sviluppo delle competenze.

Il coach affianca il Project Manager nell’attuazione contestuale dei suoi progetti, e ne sollecita l’interesse e l’attenzione su tematiche particolari ed aree di miglioramento senza mai sostituirsi ad esso.

Attraverso un dialogo aperto e costruttivo, il coach stimola il Project Manager alla riflessione e alla partecipazione, e lo guida nella generazione di nuove idee e nell’acquisizione di nuove prospettive.

 

Il coach può fornire elementi pratici e operativi, aiutando il Project Manager a trovare soluzioni e risolvere problemi, adottando le tecniche e gli strumenti più adeguati al progetto in opera; ma il suo fondamentale compito è quello di accrescere le capacità del Project Manager.

PMT Group vede in questo nuovo approccio al ruolo del Project Manager una efficace modalità, grazie alla quale accresce le conoscenze del manager attraverso la sua consapevolezza e comprensione delle proprie capacità e potenzialità nella gestione del progetto.

 

Al coach è affidato il compito di occuparsi anche delle capacità relazionali del Project Manager, tanto importanti negli ambiti di negoziazione interna all’azienda, spingendo il Project Manager verso una flessibilità mentale che gli permetta di cogliere le diverse sfaccettature di una situazione, nell’ottica di superare le naturali resistenze interne al cambiamento.